Skip to content
21 aprile , 2007 / Flax

Tutto quello che c’è da sapere

F.A.Q.

Come riavvio la mia macchina?
Per riavviare la vostra macchina, dovete dare le istruzioni al kernel Linux di arrestare tutti i processi (programmi) che stanno girando sul sistema. E’ sbagliato premere il tasto di reboot sulla parte anteriore del vostro computer, poichè Linux deve essere spento/riavviato correttamente.
Digitare uno dei seguenti comandi:
:$ sudo reboot
:$ sudo shutdown -r now
:$ sudo init 6

Come Spengo la mia macchina?
Per spegnere la vostra macchina, dovete dare le istruzioni al kernel Linux di arrestare tutti i processi (programmi) che stanno girando sul sistema. E’ sbagliato premere il tasto l’alimentazione sulla parte anteriore del vostro computer, poichè Linux deve essere spento/riavviato correttamente.
Digitare uno dei seguenti comandi:
:$ sudo halt
:$ sudo shutdown -h now
:$ sudo init 0


Come rimuovere/disinstallare LiLo/Grub?
Se desiderate rimuovere Lilo o eliminare qualsiasi altro boot loader dal vostro sistema (se desideraste disinstallare linux ecc.) seguite le procedure di seguito elencate:
Per Windows 95/98 e ME: Usare un disco di boot del sistema ed al prompt dei comandi digitare:
fdisk /mbr
Per Windows XP: Avviare il sistema con il cd d’installazione di XP ed entrare in modalità di ripristino. Digitare quindi il comando:
fixmbr

Come aggiungo un utente?
Una volta loggati come root, al prompt della shell digitare il comando adduser username, sostituendo ad username il nome che dovete dare al nuovo utente. Potete creare quanti utenti vorrete, anche uno per ogni membro della vostra famiglia, ad esempio.

Come cancello un utente?
Digitare il comando sudo userdel username, sostituendo ad username il nome dell’utente desiderate cancellare.

Come cambio la mia password d’accesso?
Per settare la password d’accesso per un utente specifico, al prompt della shell digitare sudo passwd username, sostituendo ad username il nome di login della persona con la password da cambiare. Scrivendo il comando passwd soltanto potrete cambiare la password dell’utente sotto il quale vi siete loggati. Non usare parole d’accesso che siano facili da indovinare, come ad esempio il vostro nome o il nome di animali domestici.

Come copio i file?
cp – Viene usato per copiare files/directories da una posizione all’altra
Modo d’uso: cp file posizione
Esempio: cp /home/joey/index.html /var/www/index.html
Esempio: cp /home/joey/* /var/www/ (con questo comando si copia la directories /home/joey su /var/www/)
Per Ulteriori informazioni, da un terminale digitare man cp.

Come Rinomino/sposto i file?
mv – Viene usato per spostare o rinominare files
Modo d’uso: mv file percorso (per spostare)
Modo d’uso: mv nomefile nuovonomefile (per rinominare)
Esempio: mv index.html /var/www/index.html (per spostare)
Esempio: mv index.html index2.html (per rinominare)
Per Ulteriori informazioni, da un terminale digitare man mv

Come ottengo l’indice delle directory?
ls – Elenca il contenuto di una directory
Modo d’uso: ls [opzione] directory
Esempio: ls (per vedere il contenuto della directory corrente)
Esempio: ls -a (per vedere anche i file nascosti)
Esempio: ls -l (per elencare anche i permessi ed i formati di file/directory)
Esempio: la - al /home/joey (per vedere la lista dei file con i relativi permessi in /home/joey)
Per Ulteriori informazioni, da un terminale digitare man ls.

Come cancello i file?
Per cancellare un file che dovete in primo luogo avere il permesso di scrittura su di esso. Per le informazioni sui permessi, vedere di seguito. Una volta che avete il permesso di scrittura su un file, da un terminale digitare:
rm nomefile

Come cancello le directory?
Se avete i permessi e la directory è vuota, per cancellare una directory, basta digitare rmdir nomedirectory. Se la directory non è vuota e desiderate cancellare essa e tutto il contenuto, digitare il comando rm -rf nomedirectory.
Fate attenzione all’opzione -rf, poichè rimuoverà tutta la directory specificata compreso le directory secondarie.
Con il comando rm -rf con un errore potete eliminare il vostro intero sistema.

Come vedo/cambio le proprietà di files/directories?
Una delle maggiori caratteristiche di Linux è quella di essere un sistema multi-utente. Con più utenti, bisogna tenere al sicuro i propri file e directory in modo che nessuno altro vi possa accedere/modificare, un esempio potrebbe essere la vostra directory /home.Per cambiare la proprietà di un file/directory, su di un terminale, eseguire il seguente comando:
sudo chown username nomefile/directory
Con questo comando cambierà la proprietà per l’utente e per il gruppo indicato sul file o directory specificata .
Per Ulteriori informazioni, da un terminale digitare man chown.

Come vedo/cambio i permessi di files/directories?
Ci sono 3 attributi differenti che un file può avere e compongono i permessi sul file.
Vi è l’attributo di accesso a lettura che permette agli utenti di leggere il file.
L’attributo di accesso a scrittura che permette agli utentidi modificare il file.
L’attributo di accesso ad esecuzione consente agli utenti di eseguire il file.
Da questi tre attributi, si hanno tre livelli differenti di permessi, il primo per il proprietario del file, il secondo per il gruppo a cui il file appartiene a ed il terzo per tutti gli altri utenti sul sistema.Per vedere i permessi su file e directory seguire i seguenti comandi:
ls -l
e dovreste vedere qualcosa di simile:

drwxrwxr-x 3 joey html 4096 Sep 12 2000 images/
-rw-rw-r-- 1 joey html 267 Aug 8 12:55 index.shtml

Le opzioni che potete vedere partendo da sinistra stanno ad indicare che è una directory (d la prima lettera), i permessi per il proprietario (i prime 3 caratteri dopo d) poi quelli per il gruppo (i secondi tre)ed infine per tutti gli utenti(gli ultimi tre)si può avere il permesso a lettura (r), a scrittura (w) ed esecuzione(x), il file sopra indicato perciò avrà permesso a lettura e scrittura per il proprietario e per il gruppo e soltanto il permesso di lettura per tutti gli altri utenti.

Per poter modificare i permessi su un file, dovrete esserne il proprietario o essere loggati come root. Per modificare i permessi, da un termnale: sudo chmod xxx nomefile/directory dovrete sostituire le xxx con i permessi che desiderate cambiare. potete scrivere valori numerici a seconda dello specchietto che vi riportiamo di seguito:

755 – Lettura, scrittura, esecuzione per il proprietario, lettura, esecuzione per il gruppo ed altri utenti.
644 – Lettura, scrittura per il proprietario, lettura per il gruppo ed altri utenti.
666 – Lettura e scrittura per tutti.
700 – Lettura, scrittura, esecuzione per il proprietario, nessun permesso per il gruppo ed altri.
Se desideraste rendere un file eseguibile per il vostro ed altri utenti del sistema, digitate quanto segue:

chmod 755 nomefile
Per Ulteriori informazioni, da un terminale digitare man chmod.

Come trovo i file sul mio sistema?
Ci sono due metodi per cercare file sul vostro sistema Linux, un modo è per ordine di posizionamento l’altro è perordine di ritrovamento. Se desiderate utilizzare l’ordine di posizionamento, dovete in primo luogo aggiornare la base dei dati di posizionamento digitando il seguente comando:

sudo /usr/bin/updatedb

Questo comando genererà un indice di tutti i file con la relativa posizione sul vostro hard disc. Una volta che il updatedb ha completato la procedura, potete cercare il vostro file specifico digitando da terminale il seguente comando:

/usr/bin/locate nomefile

Un altro metodo di ricerca sul vostro sitema è per ordine di ritrovamento. Per trovare un file sul vostro sistema con il suddetto metodo, in un terminale eseguite quanto segue:

/usr/bin/find / -name nomefile
Sostituire “nomefile” con il nome reale del file.

Come decomprimo un file .tar.gz/.tgz?
Per estrarre file .tgz o .tar.gz, in un terminale eseguire quanto segue:

tar -zxvf file.tar.gz (o file.tgz)

Ciò genererà normalmente una nova directory con il nome dell’archivio. Se desiderate estrarre un file con estenzione .tar (senza il gz) digitare semplicemente:

tar -xvf file.tar

Per Ulteriori informazioni, da un terminale digitare man tar.

Come deconmprimo un file .bz2?
Per estrarre file .bz2, da un terminale eseguire:
bunzip2 -dv file.bz2
Ciò genererà una nuova directory con il nome dell’archivio. Per Ulteriori informazioni, da un terminale digitare man buznip2.

Come installo un programma?
Digitate su di un terminale quanto segue:

dpkg -i nomefile.deb o apt-get install pacchetto (se avete APT correttamente installato/configurato). Potete fare la stessa cosa anche cliccando due volte sull’icona del file da installare.

Se il file da installare è disponibile su di un archivio .tar.gz o.tgz o .bz2, dovrete prima di tutto decomprimere il file. Una volta che il file è stato scompattato, troverete una directory con il nome dell’archivio. Entrate nella directory appena create ed aprite il file README o INSTALL con un editor di testi e seguite le istruzioni per l’installazione.

Guida Originale

Annunci

2 commenti

Lascia un commento
  1. ricochet / Ott 29 2007 11:44 am

    mooolto tattica !! 😉
    grazie & saluti

  2. Jubstuff / Nov 1 2007 1:53 am

    Grazie!! utilissima!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: